26/12/2019
TOUR DI CAPODANNO IN AZERBAIJAN, DA NAPOLI (26 DIC)

Viaggio con altri partecipanti, Volo incluso, 8 giorni - 7 notti

In breve:
Tour di Capodanno in Azerbaijan da Napoli. Viaggio di Capodanno in pensione completa, guida in italiano, hotel di buon livello, accompagnatore professionale dall'Italia. Itinerario in Azerbaijan completo e rodato.
Info clima: l'inverno in Azerbaigian è freddo ma non gelido, quantomeno in pianura. La catena del Caucaso a nord protegge parzialmente le zone interne dalle discese di aria fredda, che anzi durante le irruzioni fredde ricevono un vento relativamente caldo e secco tipo föhn, mentre lungo la costa i venti freddi (che soffiano intensi) sono mitigati nel passaggio sul Mar Caspio. Ciò non toglie che durante l'inverno ci possano essere leggere nevicate e alcune gelate sulla costa, ma soprattutto nelle zone interne, dove l'aria fredda ristagna con più facilità.

Riepilogo partenze previste:
26 dicembre (COMPLETO)

Quota per persona
in camera doppia/tripla con volo da Napoli

Euro 1765 in camera doppia
Euro 360 supplemento singola

Da considerare anche:
Euro 275 Tasse aeroportuali
Euro 90 Quota istruzione pratica e Assic med/bag/annull.

Supplementi facoltativi:
Partenza da Altri aeroporti, solo su richiesta

Attenzione: il presente viaggio ha SCADENZA 01/01/2020.
La tariffa presentata o la confermabilità del viaggio stesso devono essere verificate.
Info Line: +39.06.7024406 [ orario di ufficio ].

Chiedi all'esperto
AZARBAIJAN, AZERBAIJAN AZARBAIJAN, ATESHGAH AZARBAIJAN, LAHIJ AZARBAIJAN, MAIDEN TOWER AZARBAIJAN, MUD VOLCANOES

TOUR MAP

Riepilogo partenze previste:
26 dicembre (COMPLETO)

PROGRAMMA DETTAGLIATO

26 DIC: NAPOLI in aereo ISTANBUL in aereo BAKU
Partenza da Napoli con volo di linea indicato. Arrivo a Baku via Istanbul. Dopo le formalità di ingresso nel Paese incontro con il nostro incaricato di viaggio e trasferimento presso l’albergo riservato. Cena libera e pernottamento in hotel.

27 DIC: BAKU La Città dei venti
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Per orientarci, inizieremo le nostre visite da Highland Park con i suoi panorami mozzafiato della città e della Baia di Baku.
Questo è anche il luogo migliore per fotografare le icone del 21 ° secolo di Baku: il sorprendente trio di sinuosi grattacieli soprannominato "Flame Towers". La nostra successiva attività, in contrasto con questa modernità, sarà una passeggiata a piedi nel cuore medievale della città vecchia, chiamata Icheri Sheher. Circondati da imponenti mura in pietra, potremo ammirare gli edifici senza tempo, i palazzi e i caravanserragli, le antiche terme e le moschee tradizionali. Sopra una colorata strada commerciale, che trasuda un'atmosfera unica, saliremo in cima alla più antica e misteriosa struttura di Baku: la Maiden Tower (o Torre della Vergine) famosa per le sue numerose storie e leggende.
Si proseguirà con la sosta al palazzo degli Shirvanshah, costruito per lo più nei secoli XIV e XV dalla dinastia dei governanti che hanno modellato l'intera storia medievale di Baku.
Stop per il pranzo.
Rientreremo poi nell'epoca moderna con una visita panoramica del Centro Heydar Aliyev. Progettato dall'architetto Zaha Hadid, Heydar Aliyev è una delle più straordinarie costruzioni contemporanee del mondo, simbolo delle ambizioni di Baku e del suo dinamismo; un’esperienza emozionante per chiunque lo visiti.
Al termine delle visite, rientro in hotel.

28 DIC: BAKU, LAHIJ, SHEKI
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Nascosto in una valle di alta montagna, Lahij è uno dei villaggi più belli dell'Azerbaijan con strade bianche acciottolate e case in pietra con balconi. Questo luogo attira i visitatori per la ricchezza di antichi laboratori di calderai e piccoli negozi di artigianato. È un ottimo posto per rilassarsi e con una breve passeggiata che conduce rapidamente oltre la piccola area turistica per raggiungere i frutteti e i sentieri dei pastori. Passeggeremo quindi nel villaggio, dove le persone parlano un dialetto locale unico e praticano ancora abili forme di artigianato in rame che vengono trasmesse all'interno delle famiglie da padre in figlio.
Visitare una delle antiche botteghe è come tornare indietro nel tempo; la vasta gamma di articoli tradizionali in metallo azerbaigiano che vengono prodotti qui, può normalmente essere trovata solo nei musei.
Dopo Baku, la strada si snoda piacevolmente attraverso la bella campagna e su un crinale con semplici case da tè tra gli alberi. Poi, per gli ultimi 20 km circa, il percorso segue una deliziosa stradina attraverso boschi e poi un canyon geologicamente spettacolare. A metà strada facciamo una rapida sosta fotografica accanto al ponte sospeso di Zernava.
Pranzo in ristorante locale sulla strada per Sheki.
Arrivo a Sheki. Check-in in hotel Tempo libero, cena e pernottamento.

29 DIC: SHEKI capitale della Seta
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Sheki è una delle città più antiche dell'Azerbaijan, situata sulle pittoresche pendici delle montagne del Grande Caucaso. Le nostre visite iniziano con una sosta al palazzo di Sheki Khans (1762), passando per la chiesa Albanese del V secolo. Visita al Museo di storia e alla chiesa albanese nel villaggio di Kish (I-II secolo) dove il famoso viaggiatore norvegese Thor Heyerdahl ha condotto i suoi studi. Questa chiesa è considerata la prima nella regione caucasica ed è stata costruita nella memoria di S. Elisao.
Pranzo al caravanserraglio medievale. Pernottamento a Sheki

30 DIC: SHEKI, BAKU La città sovietica e i suoi segreti.
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Baku conserva alcune caratteristiche del suo passato comunista. Percorriamo un percorso speciale alla scoperta di alcuni tratti sovietici di Baku, a partire da quello che fu costruito come "Comitato centrale del Partito comunista dell'Azerbaigian". Dopo pranzo continueremo nei cortili di Baku per scoprire la vita nascosta della Città. Più che un semplice accesso alle porte degli appartamenti, ogni cortile ha il suo unico assetto sociale e domestico, il suo ritmo e la sua atmosfera che assorbono e riflettono lo stile di vita dei suoi abitanti, in tutta la loro essenza. Il nostro tour ti prende per mano e "rompe il ghiaccio" mentre fai capolino in questi mondi segreti.
Cerca di capire come vivono realmente i cittadini e cosa gli interessa. Scopri le regole non scritte e i giochi per bambini, incontra personaggi locali, osserva lo stile di vita lento e misurato delle case da tè, ascolta le storie locali e impara a conoscere gli aspetti della vita cittadina.
Il nostro tour termina con tè e giochi da tavolo in una vera e propria casa da tè, in uno splendido cortile del centro città che ospita molti artisti locali.

31 DIC: BAKU, GOBUSTAN, BAKU La terra del Fuoco
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale
Partenza per la zona del Gobustan, a 65 km dalla capitale. All'arrivo visita del Museo dei Petroglifi. Questo sorge in una località montuosa del sud-est della cresta del Caucaso Maggiore. Qui troverete migliaia di pitture rupestri risalenti all'età della pietra che rappresentano scene di caccia, animali, persone e navi, nonché graffiti lasciati dall'esercito di Alessandro Magno e dai legionari romani.
Nel 2007 Gobustan è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.
Rientro a Baku. Tempo libero a disposizione.
Cenone e festa di Capodanno.
Pernottamento in hotel.

01 GEN: BAKU, Chaykhanas Crawl tour di mezza giornata
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale
Giornata dedicata alla scoperta delle tradizioni locali azere.
In Azerbaijan, il tè è centrale nella vita quotidiana. Con la frase Çay gəlsin! ("Lascia che venga il tè!") le persone non stanno solo ordinando una tazza di tè, ma forse stanno anche facendo un affare, meditando una proposta di matrimonio o dicendo addio al defunto a un funerale. Il tè è anche il simbolo cardine del benvenuto in ogni casa e il culmine dell'esperienza di un bagno.
Passando per le strade tortuose dell'antica città senza tempo, scopriremo come questa bevanda sia giunta dalla Cina attraverso le vie della seta per diventare la principale bevanda nazionale dell'Azerbaijan.
Lungo il tragitto entreremo nei caravanserragli, negli hamam e nei cortili residenziali più nascosti; un elemento chiave del tour sarà la visita di tre "Chaykhanas" (case da tè) di Baku, ciascuna con la sua particolare atmosfera: medievale-orientale, moderna-fusion oppure semplice in stile sovietico. Assapora i vari tipi di tè (magari timo, rosa, infuso di chiodi di garofano o altri) serviti con dolci tradizionali azerbaigiani e tutta la vasta gamma di marmellate.
Comincia il viaggio, "lascia che venga il tè"!

02 GEN: BAKU in aereo ISTANBUL in aereo NAPOLI
Durante la notte, trasferimento in aeroporto per prendere il volo per Istanbul e proseguimento per Napoli.

Chiedi all'esperto

QUOTE

Quota per persona
in camera doppia/tripla con volo da Napoli

Euro 1765 in camera doppia
Euro 360 supplemento singola

Da considerare anche:
Euro 275 Tasse aeroportuali
Euro 90 Quota istruzione pratica e Assic med/bag/annull.

Supplementi facoltativi:
Partenza da Altri aeroporti, solo su richiesta

Chiedi all'esperto

ULTERIORI DETTAGLI

volo di riferimento
TURKISH AIRLINES da Napoli
1.TK 1880 26 DIC NAP-IST 09:55 14:05
2.TK 334 26 DIC IST-GYD 16:00 19:50
3.TK 339 02 GEN GYD-IST 04:15 06:45
4.TK 1879 02 GEN IST-NAP 08:35 08:55

La quota include:
Passaggio aereo da Napoli con i voli indicati Turkish Airlines
Tasse aeroportuali e coperture assicurative
Accoglienza in aeroporto
Tutti i trasferimenti con bus
Guida parlante Italiano
Ingressi a Musei e monumenti come da programma.
Pranzi e cene al ristorante dal 2° al 7° giorno.
Cenone e festa di Capodanno
½ Litro di acqua in bottiglia al giorno a persona
Pernottamenti e prima colazione in Hotel 4* a Baku e 5* a Sheki

Non include:
Pasti non specificati, bevande ai pasti, escursioni extra, mance, tutto quanto non specificato.
Visto consolare (circa 40 euro)

STRUTTURE CONSIDERATE o similari:
Hotel Autograph Collection 4* in Baku
Marxal Resort and Spa hotel 5* in Sheki

L'Azerbaigian, ex repubblica sovietica, è uno stato delimitato dal Mar Caspio e dal Caucaso, a cavallo tra Asia e Europa. La capitale, Baku, è famosa per la fortificazione medievale della Città Vecchia, al cui interno si trovano il Palazzo degli Shirvanshahs, una residenza reale risalente al XV secolo, e l'antica Torre della Vergine, che domina lo skyline della città. Nell'Azerbaigian il clima è leggermente continentale, con inverni relativamente freddi ed estati calde, e arido in gran parte delle zone pianeggianti, mentre diventa più freddo e in genere più umido in montagna. La fascia costiera sul Mar Caspio è semiarida al nord, e arida al centro (dove si trova Baku), mentre è piovosa nel tratto più meridionale, che rappresenta dunque un'eccezione alla regola che vuole aride le pianure dell'Azerbaigian.
L'inverno in Azerbaigian è freddo ma non gelido, quantomeno in pianura. La catena del Caucaso a nord protegge parzialmente le zone interne dalle discese di aria fredda, che anzi durante le irruzioni fredde ricevono un vento relativamente caldo e secco tipo föhn, mentre lungo la costa i venti freddi (che soffiano intensi) sono mitigati nel passaggio sul Mar Caspio. Ciò non toglie che durante l'inverno ci possano essere leggere nevicate e alcune gelate sulla costa, ma soprattutto nelle zone interne, dove l'aria fredda ristagna con più facilità.

Chiedi all'esperto

scheda tecnica

TOUR DI CAPODANNO IN AZERBAIJAN, DA NAPOLI (26 DIC)

26 DIC: NAPOLI in aereo ISTANBUL in aereo BAKU
Partenza da Napoli con volo di linea indicato. Arrivo a Baku via Istanbul. Dopo le formalità di ingresso nel Paese incontro con il nostro incaricato di viaggio e trasferimento presso l’albergo riservato. Cena libera e pernottamento in hotel.

27 DIC: BAKU La Città dei venti
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Per orientarci, inizieremo le nostre visite da Highland Park con i suoi panorami mozzafiato della città e della Baia di Baku.
Questo è anche il luogo migliore per fotografare le icone del 21 ° secolo di Baku: il sorprendente trio di sinuosi grattacieli soprannominato "Flame Towers". La nostra successiva attività, in contrasto con questa modernità, sarà una passeggiata a piedi nel cuore medievale della città vecchia, chiamata Icheri Sheher. Circondati da imponenti mura in pietra, potremo ammirare gli edifici senza tempo, i palazzi e i caravanserragli, le antiche terme e le moschee tradizionali. Sopra una colorata strada commerciale, che trasuda un'atmosfera unica, saliremo in cima alla più antica e misteriosa struttura di Baku: la Maiden Tower (o Torre della Vergine) famosa per le sue numerose storie e leggende.
Si proseguirà con la sosta al palazzo degli Shirvanshah, costruito per lo più nei secoli XIV e XV dalla dinastia dei governanti che hanno modellato l'intera storia medievale di Baku.
Stop per il pranzo.
Rientreremo poi nell'epoca moderna con una visita panoramica del Centro Heydar Aliyev. Progettato dall'architetto Zaha Hadid, Heydar Aliyev è una delle più straordinarie costruzioni contemporanee del mondo, simbolo delle ambizioni di Baku e del suo dinamismo; un’esperienza emozionante per chiunque lo visiti.
Al termine delle visite, rientro in hotel.

28 DIC: BAKU, LAHIJ, SHEKI
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Nascosto in una valle di alta montagna, Lahij è uno dei villaggi più belli dell'Azerbaijan con strade bianche acciottolate e case in pietra con balconi. Questo luogo attira i visitatori per la ricchezza di antichi laboratori di calderai e piccoli negozi di artigianato. È un ottimo posto per rilassarsi e con una breve passeggiata che conduce rapidamente oltre la piccola area turistica per raggiungere i frutteti e i sentieri dei pastori. Passeggeremo quindi nel villaggio, dove le persone parlano un dialetto locale unico e praticano ancora abili forme di artigianato in rame che vengono trasmesse all'interno delle famiglie da padre in figlio.
Visitare una delle antiche botteghe è come tornare indietro nel tempo; la vasta gamma di articoli tradizionali in metallo azerbaigiano che vengono prodotti qui, può normalmente essere trovata solo nei musei.
Dopo Baku, la strada si snoda piacevolmente attraverso la bella campagna e su un crinale con semplici case da tè tra gli alberi. Poi, per gli ultimi 20 km circa, il percorso segue una deliziosa stradina attraverso boschi e poi un canyon geologicamente spettacolare. A metà strada facciamo una rapida sosta fotografica accanto al ponte sospeso di Zernava.
Pranzo in ristorante locale sulla strada per Sheki.
Arrivo a Sheki. Check-in in hotel Tempo libero, cena e pernottamento.

29 DIC: SHEKI capitale della Seta
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Sheki è una delle città più antiche dell'Azerbaijan, situata sulle pittoresche pendici delle montagne del Grande Caucaso. Le nostre visite iniziano con una sosta al palazzo di Sheki Khans (1762), passando per la chiesa Albanese del V secolo. Visita al Museo di storia e alla chiesa albanese nel villaggio di Kish (I-II secolo) dove il famoso viaggiatore norvegese Thor Heyerdahl ha condotto i suoi studi. Questa chiesa è considerata la prima nella regione caucasica ed è stata costruita nella memoria di S. Elisao.
Pranzo al caravanserraglio medievale. Pernottamento a Sheki

30 DIC: SHEKI, BAKU La città sovietica e i suoi segreti.
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale.
Baku conserva alcune caratteristiche del suo passato comunista. Percorriamo un percorso speciale alla scoperta di alcuni tratti sovietici di Baku, a partire da quello che fu costruito come "Comitato centrale del Partito comunista dell'Azerbaigian". Dopo pranzo continueremo nei cortili di Baku per scoprire la vita nascosta della Città. Più che un semplice accesso alle porte degli appartamenti, ogni cortile ha il suo unico assetto sociale e domestico, il suo ritmo e la sua atmosfera che assorbono e riflettono lo stile di vita dei suoi abitanti, in tutta la loro essenza. Il nostro tour ti prende per mano e "rompe il ghiaccio" mentre fai capolino in questi mondi segreti.
Cerca di capire come vivono realmente i cittadini e cosa gli interessa. Scopri le regole non scritte e i giochi per bambini, incontra personaggi locali, osserva lo stile di vita lento e misurato delle case da tè, ascolta le storie locali e impara a conoscere gli aspetti della vita cittadina.
Il nostro tour termina con tè e giochi da tavolo in una vera e propria casa da tè, in uno splendido cortile del centro città che ospita molti artisti locali.

31 DIC: BAKU, GOBUSTAN, BAKU La terra del Fuoco
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale
Partenza per la zona del Gobustan, a 65 km dalla capitale. All'arrivo visita del Museo dei Petroglifi. Questo sorge in una località montuosa del sud-est della cresta del Caucaso Maggiore. Qui troverete migliaia di pitture rupestri risalenti all'età della pietra che rappresentano scene di caccia, animali, persone e navi, nonché graffiti lasciati dall'esercito di Alessandro Magno e dai legionari romani.
Nel 2007 Gobustan è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.
Rientro a Baku. Tempo libero a disposizione.
Cenone e festa di Capodanno.
Pernottamento in hotel.

01 GEN: BAKU, Chaykhanas Crawl tour di mezza giornata
Colazione in Hotel. Pranzo e Cena in ristorante locale
Giornata dedicata alla scoperta delle tradizioni locali azere.
In Azerbaijan, il tè è centrale nella vita quotidiana. Con la frase Çay gəlsin! ("Lascia che venga il tè!") le persone non stanno solo ordinando una tazza di tè, ma forse stanno anche facendo un affare, meditando una proposta di matrimonio o dicendo addio al defunto a un funerale. Il tè è anche il simbolo cardine del benvenuto in ogni casa e il culmine dell'esperienza di un bagno.
Passando per le strade tortuose dell'antica città senza tempo, scopriremo come questa bevanda sia giunta dalla Cina attraverso le vie della seta per diventare la principale bevanda nazionale dell'Azerbaijan.
Lungo il tragitto entreremo nei caravanserragli, negli hamam e nei cortili residenziali più nascosti; un elemento chiave del tour sarà la visita di tre "Chaykhanas" (case da tè) di Baku, ciascuna con la sua particolare atmosfera: medievale-orientale, moderna-fusion oppure semplice in stile sovietico. Assapora i vari tipi di tè (magari timo, rosa, infuso di chiodi di garofano o altri) serviti con dolci tradizionali azerbaigiani e tutta la vasta gamma di marmellate.
Comincia il viaggio, "lascia che venga il tè"!

02 GEN: BAKU in aereo ISTANBUL in aereo NAPOLI
Durante la notte, trasferimento in aeroporto per prendere il volo per Istanbul e proseguimento per Napoli.

Quota per persona
in camera doppia/tripla con volo da Napoli

Euro 1765 in camera doppia
Euro 360 supplemento singola

Da considerare anche:
Euro 275 Tasse aeroportuali
Euro 90 Quota istruzione pratica e Assic med/bag/annull.

Supplementi facoltativi:
Partenza da Altri aeroporti, solo su richiesta

volo di riferimento
TURKISH AIRLINES da Napoli
1.TK 1880 26 DIC NAP-IST 09:55 14:05
2.TK 334 26 DIC IST-GYD 16:00 19:50
3.TK 339 02 GEN GYD-IST 04:15 06:45
4.TK 1879 02 GEN IST-NAP 08:35 08:55

La quota include:
Passaggio aereo da Napoli con i voli indicati Turkish Airlines
Tasse aeroportuali e coperture assicurative
Accoglienza in aeroporto
Tutti i trasferimenti con bus
Guida parlante Italiano
Ingressi a Musei e monumenti come da programma.
Pranzi e cene al ristorante dal 2° al 7° giorno.
Cenone e festa di Capodanno
½ Litro di acqua in bottiglia al giorno a persona
Pernottamenti e prima colazione in Hotel 4* a Baku e 5* a Sheki

Non include:
Pasti non specificati, bevande ai pasti, escursioni extra, mance, tutto quanto non specificato.
Visto consolare (circa 40 euro)

STRUTTURE CONSIDERATE o similari:
Hotel Autograph Collection 4* in Baku
Marxal Resort and Spa hotel 5* in Sheki

L'Azerbaigian, ex repubblica sovietica, è uno stato delimitato dal Mar Caspio e dal Caucaso, a cavallo tra Asia e Europa. La capitale, Baku, è famosa per la fortificazione medievale della Città Vecchia, al cui interno si trovano il Palazzo degli Shirvanshahs, una residenza reale risalente al XV secolo, e l'antica Torre della Vergine, che domina lo skyline della città. Nell'Azerbaigian il clima è leggermente continentale, con inverni relativamente freddi ed estati calde, e arido in gran parte delle zone pianeggianti, mentre diventa più freddo e in genere più umido in montagna. La fascia costiera sul Mar Caspio è semiarida al nord, e arida al centro (dove si trova Baku), mentre è piovosa nel tratto più meridionale, che rappresenta dunque un'eccezione alla regola che vuole aride le pianure dell'Azerbaigian.
L'inverno in Azerbaigian è freddo ma non gelido, quantomeno in pianura. La catena del Caucaso a nord protegge parzialmente le zone interne dalle discese di aria fredda, che anzi durante le irruzioni fredde ricevono un vento relativamente caldo e secco tipo föhn, mentre lungo la costa i venti freddi (che soffiano intensi) sono mitigati nel passaggio sul Mar Caspio. Ciò non toglie che durante l'inverno ci possano essere leggere nevicate e alcune gelate sulla costa, ma soprattutto nelle zone interne, dove l'aria fredda ristagna con più facilità.

Chiedi all'esperto