07/07/2020
UZBEKISTAN DISCOVER: IN VIAGGIO SULLE ORME DI TAMERLANO

Viaggio con altri partecipanti a partenza garantita, Volo incluso, 11 giorni - 9 notti

In breve: Volo dall'Italia, guide locali in italiano e pensione completa, un itinerario completo di 11 giorni per scoprire l’Uzbekistan, hotel 3 e 4 stelle e una notte nelle yurte nel deserto. Viaggio con guide locali in italiano, pensione completa e 11 giorni per scoprire l’Uzbekistan, l’antica terra di Tamerlano. Incluso volo con possibilità di partenza da buona parte degli scali italiani, pensione completa e 8 pernottamenti previsti in buoni hotel selezionati di livello 3st sup. e 1 notte prevista nel campo nel deserto (in yurta oppure in bungalow con supplemento). Guide locali in italiano tranne a Khiva e Nurata (in inglese se meno 8 persone).

Prossime partenze

2020: 07 luglio; 04 agosto; 25 agosto; 08 settembre; 06 ottobre; 20 ottobre;

Con chi vorresti fare questo viaggio?

Quote per persona,
con volo Turkish Airlines in condizione di ottima disponibilità
da Roma, Milano, Bologna, Venezia, Bari, Napoli, Catania e altri scali

da Euro 1650 in doppia

Supplementi / riduzioni:
160 Euro Supplemento singola.
25 Euro Supplemento Bungalow nel deserto.
55 Euro Supplemento partenze aprile, maggio, settembre, ottobre.

Da considerare anche:
280 Euro tasse aeroportuali.
90 Euro assicurazione med/bag/annullamento.

da € 1650 + spese

Quote per persona,
con volo Turkish Airlines in condizione di ottima disponibilità
da Roma, Milano, Bologna, Venezia, Bari, Napoli, Catania e altri scali

da Euro 1650 in doppia

Supplementi / riduzioni:
160 Euro Supplemento singola.
25 Euro Supplemento Bungalow nel deserto.
55 Euro Supplemento partenze aprile, maggio, settembre, ottobre.

Da considerare anche:
280 Euro tasse aeroportuali.
90 Euro assicurazione med/bag/annullamento.

1° GIORNO: ITALIA in aereo TASKENT (- - -)
Partenza dall’Italia e pernottamento a bordo.

2° GIORNO. TASHKENT, SAMARCANDA (B L D)
Arrivo all'aeroporto di Tashkent, incontro con la guida e trasferimento in un bar della capitale per la colazione. Nessun pernottamento previsto a Tashkent.
Dopo la colazione inizia la visita della capitale dell'Uzbekistan: Independence Square, Amir Temur Square e Alisher Navoi Theater Square; visita al Museo di arti popolari situato nell'antica residenza del diplomatico russo Polovtsev. Piazza Khast Imam è il “sacro cuore di Tashkent” con la madrasa di Barak Khan fondata nel XVI secolo da un discendente di Tamerlano che governava Tashkent per la dinastia Shaybanide, la Moschea Tillya Sheykh, la Moschea del venerdì e il mausoleo di Kafal Shashi, medico locale, filosofo e poeta (X sec.). Pranzo in un ristorante locale.
Nel pomeriggio proseguimento per Samarcanda (300 km / circa 5 ore di auto/bus). Arrivo e sistemazione. Pernottamento in hotel.

3°GIORNO, SAMARCANDA (B L D)
Colazione in hotel e Intera giornata dedicata alla scoperta di Samarcanda: la piazza del Reqistan, circondata dalle tre splendide madrasse, era attraversata dalle sei principali rotte commerciali esistenti al tempo di Tamerlano. La più antica, la madrassa di Ulugbek con la sua facciata blu risale al XV sec. Due secoli dopo fu costruita la madrasa Sher-Dor con la simile facciata blu. Quando nel XVII sec. la madrasa Tillya-Kari fu terminata, la piazza fu armoniosamente completata. Oggi piazza Registan è considerata la piazza più bella dell'Asia centrale; la Moschea Bibi Khanym, che prende il nome da una delle amate mogli di Tamerlano, è un po 'più avanti. Breve passeggiata nel colorato bazar di Siab e visita della necropoli di Shakhi Zinda IX - XIV e XIX sec. - uno dei luoghi di pellegrinaggio più santi in Uzbekistan. L'enorme cancello e la scala lunga 70m conducono al vicolo tra circa 20 mausolei. Qui si trovano le migliori opere in ceramica smaltata di arte centroasiatica e islamica.
Pranzo al ristorante locale, apprezzato per il piatto preferito della regione: il "manty" (gnocchi locali). Il "manty" uzbeko viene servito con burro e panna acida.
Pernottamento in hotel.

4° GIORNO, SAMARCANDA, OXUS ADVENTURE ECO RESORT (B L D)
Colazione in hotel
Proseguimento della scoperta della città di Samarcanda con una visita al Mausoleo di Gur-Emir, la tomba di Tamerlano stesso e dei suoi discendenti. Il complesso ottagonale con interni in marmo e onice e un soffitto d'oro fu completato nel 1404. Visita al sito di Afrosiab e al Museo con il singolare dipinto murale del VII sec. Pranzo in ristorante locale.
Proseguimento verso il campo di yurta situato sulla riva del lago Aydarkul (230 km / circa 4 ore in auto). Possibilità di un breve giro in cammello (15-20 minuti a persona) o semplicemente di una passeggiata nei dintorni remoti di steppe e dune.
Cena al ristorante del campo (vodka inclusa) e pernottamento in yurte, una singolare esperienza in abitazioni tipiche ben arredate.

Campo: dispone di 10 yurte decorate con tessuti e tappeti tradizionali. Ogni yurta può ospitare fino a 4 - 5 persone; la yurta singola è solo su richiesta, a seconda della disponibilità. Le yurte sono dotate di letti; lenzuola (coperte, cuscini, asciugamani) e non dispongono di servizi privati. I bagni comuni sono ben tenuti e dispongono di acqua calda e cabine dociia.
I pasti vengono serviti nel vicino ristorante con vista sul lago.
Indispensabile la tua torcia, vestiti e calze calde (le notti nel deserto possono essere fredde).
L’Oxus Camp dispone anche di 10 comodi chalet in legno, con camera doppia con bagno (vedi supplemento prezzo in tabella)

5° GIORNO, OXUS ADVENTURE ECO RESORT, NURATA, BUKHARA (B L D)
Dopo colazione si prosegue verso la regione di Navoi (150 km / 2-3 ore di macchina). La cittadina di Nurata è il punto in cui la steppa si fonde con il deserto. Visitiamo le rovine della fortezza costruita nel periodo della conquista di Alessandro Magno e la moschea del venerdì di Nurata con una piscina di pesci sacri.
Pranzo in casa locale a Nurata.
Partenza per Bukhara (180 km / app. 3-3.5 ore di guida). Sosta per la visita del caravanserraglio di Rabat-i-Malik – e alle rovine del monumento medievale del periodo Karakhanid. Il vicino serbatoio Sardoba Malik riforniva di acqua il caravanserraglio. Proseguimento per Gijduvan, famosa per la sua ceramica sin dal X secolo. Si raggiunge Vabkent e sosta per ammirare il suo minareto, una delle opere più raffinate dell'architettura locale. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento in hotel.

6 ° GIORNO: BUKHARA (B L D)
Colazione in hotel
La giornata inizia con la visita al complesso di Lyabi Hauz costruito intorno alla sua famosa piscina con una fontana del XVI-XVII secolo. La piazza centrale di Lyabi Hauz è circondata da numerose madrase, le più importanti delle quali sono quelle di Nodir Divan-Begi, Khanaka e quella di Kukeldash. Passeggiata sotto le tre antiche cupole commerciali: Tok-i-Sarrafon - Bazar dei cambiavalute, Tok-i-Tilpak Furushon - Bazaar dei produttori di cappelli, Taqi Zargaron - Bazar dei gioiellieri….
Visita ad una casa locale uzbeka per conoscere i costumi e le tradizioni locali profondamente radicati nell'ospitalità orientale. Possibilità di partecipare alla preparazione del «Pilov», il piatto nazionale uzbeko. L'atmosfera calda e amichevole e un delizioso pranzo servito dalla padrona di casa saranno sicuramente un bel ricordo del viaggio.
Dopo il pranzo proseguimento della visita della città: Il complesso di Kalyan, uno dei punti salienti di Bukhara. Il complesso è costituito dal minareto di Kalyan (XII sec.), Il faro delle carovane per secoli; la moschea del venerdì (XV sec.) e la madrasa Miri-Araba, attivo centro di insegnamento del Corano (visita solo dall'esterno).
Visita al Mausoleo dei Samanidi, il più prezioso monumento di Bukhara risalente al IX secolo, considerato un tesoro dell'architettura islamica in Asia centrale. Pernottamento in hotel.

7° GIORNO, BUKHARA (B L D)
Colazione in hotel
Iniziamo la giornata con l'esplorazione dell'Arca della fortezza (cittadella), una residenza fortificata degli Emiri di Bukhara; Santuario Chashma-Ayub (XIV-XVI cc.) famoso per la sua fonte curativa; in seguito visita al Chor Minor, una colorata madrasa, ex biblioteca per studenti (1807) con quattro torri dall'aspetto particolare.
Pranzo in ristorante locale per gustare il "Navruz Kebab" - uno dei piatti unici della cucina uzbeka. Realizzato con carne di manzo, patate, cipolle, pomodori con cumino e un po' di pepe, viene tradizionalmente servito in piccole brocche.
Pomeriggio libero.
In serata spettacolo di costumi e folklore alla madrasa di Nodir Divan Begi (a seconda delle condizioni meteorologiche si svolge nel cortile all'aperto o al ristorante).
Pernottamento in hotel.

8° GIORNO, BUKHARA, KHIVA (B L D)
Colazione in hotel
Proseguimento verso il paesaggio ondulato dell'Asia centrale in direzione di Khiva attraverso il deserto di Kyzylkum (450 km / circa 7-8 ore). Questo viaggio offre l'opportunità di scoprire questo paesaggio arido e intravedere gli allevatori di pecore ed i cacciatori che vagano attraverso di esso. Sosta per il pranzo in un locale sul percorso.
Arrivo a Khiva in prima serata e tempo per una passeggiata nel centro storico. Khiva da il meglio nella tarda serata, quando le sagome delle colonne e della madrasa vengono illuminate dalla luna creando una magica atmosfera. Pernottamento in hotel.

9° GIORNO, KHIVA (B L D)
Colazione in hotel
Mattinata dedicata alla scoperta del centro storico interno, Ichan Kala, completamente circondato dalle pareti ininterrotte di argilla (2 km). La città è praticamente intatta, ferma ai suoi tempi più antichi e rende al visitatore l'aspetto esatto della città medievale. Visita dei monumenti più importanti della città, come la cittadella di Kunya-Ark con il kuriniano Khana; i mausolei di Seyid Allauddin e Pakhlavan Mahmoud; la moschea Juma – del venerdì con le sue 218 colonne in legno decorate e il caravanserraglio; il Palazzo di Tash Hauli con il suo bellissimo cortile dell'harem di Khan; Madrassa e minareto dell'Islam Khodja (XIX sec.).
Pranzo nell'antica madrassah. Pranzo dedicato al famoso piatto Khorezm "Shivet Oshi" - spaghetti all'aneto fatti in casa conditi con carne e salsa di pomodoro.
Pernottamento in hotel.

10° GIORNO, KHIVA, URGENCH TASHKENT (B L D)
Colazione in hotel e mattinata libera.
Possibilità di aggiungere la visita delle antiche fortezze di Toprak e Ayaz Kala. Il pranzo sarà servito nel campo di yurta nel dessert.
Pranzo in ristorante locale.
Trasferimento all'aeroporto di Urgench per il volo per Tashkent. Pernottamento in hotel.

11 ° GIORNO, TASHKENT in aereo ITALIA (B - -)
Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

Legenda pasti:
B = colazione | L = pranzo | D = cena

Volo di riferimento Turkish:
Possibilità di decollo da Roma, Milano, Bologna, Venezia, Bari, Napoli, Catania
andata FCO-IST 19.50 23.25
andata IST-TAS 00.30 07.00
rientro TAS-IST 09.00 12.20
rientro IST-FCO 17.15 18.55

Hotel considerati:
Samarcanda,2notti “Orient Star” 3*
Lago di Ayrdarkul, 1notte “Oxus Adventure” yurts (4-5 pax per yurta), oppure bungalow con bagno
Bukhara, 3notti “Lyabi House” 3* / “Minzifa” 3*
Khiva, 2notti “Orient Star Khiva” 3*
Tashkent, 1notte “Shodlik Palace” 4*

La quota include:
Volo dall'Italia e bagaglio in stiva,
volo interno Urgench/Tashkent,
9 pernottamenti in pensione completa (8 in albergo e uno nel campo yurte/bungalow),
tutti i trasferimenti in vericolo commisurato alle dimensioni complessive del gruppo
guide locali in italiano tranne a Khiva e Nurata in inglese (qui ci sarà interprete in italiano col gruppo se minimo 8 persone),
ingressi e spettacolo folcloristico a Bukhara (salvo meteo sfavorevole)

Non include:
Tasse aeroportuali e coperture assicurative (vedi box prezzi),
eventuali pernottamenti pre-post da aggiungere in base al volo,
eventuali supplementi volo,
bevande,
mance e tutto quanto non espressamente indicato.

Photo Gallery

IMMAGINE GENERICA, SAMARCANDA, UZBEKISTAN IMMAGINE GENERICA, KHIVA, UZBEKISTAN IMMAGINE GENERICA, KHIVA, UZBEKISTAN IMMAGINE GENERICA, FERGANA, UZBEKISTAN IMMAGINE GENERICA, TASHKENT, UZBEKISTAN

Tour map

Riepilogo partenze previste:
2020 LUG: 07, AGO: 04, 25, SET: 08, OTT: 06, 20

PROGRAMMA DETTAGLIATO

1° GIORNO: ITALIA in aereo TASKENT (- - -)
Partenza dall’Italia e pernottamento a bordo.

2° GIORNO. TASHKENT, SAMARCANDA (B L D)
Arrivo all'aeroporto di Tashkent, incontro con la guida e trasferimento in un bar della capitale per la colazione. Nessun pernottamento previsto a Tashkent.
Dopo la colazione inizia la visita della capitale dell'Uzbekistan: Independence Square, Amir Temur Square e Alisher Navoi Theater Square; visita al Museo di arti popolari situato nell'antica residenza del diplomatico russo Polovtsev. Piazza Khast Imam è il “sacro cuore di Tashkent” con la madrasa di Barak Khan fondata nel XVI secolo da un discendente di Tamerlano che governava Tashkent per la dinastia Shaybanide, la Moschea Tillya Sheykh, la Moschea del venerdì e il mausoleo di Kafal Shashi, medico locale, filosofo e poeta (X sec.). Pranzo in un ristorante locale.
Nel pomeriggio proseguimento per Samarcanda (300 km / circa 5 ore di auto/bus). Arrivo e sistemazione. Pernottamento in hotel.

3°GIORNO, SAMARCANDA (B L D)
Colazione in hotel e Intera giornata dedicata alla scoperta di Samarcanda: la piazza del Reqistan, circondata dalle tre splendide madrasse, era attraversata dalle sei principali rotte commerciali esistenti al tempo di Tamerlano. La più antica, la madrassa di Ulugbek con la sua facciata blu risale al XV sec. Due secoli dopo fu costruita la madrasa Sher-Dor con la simile facciata blu. Quando nel XVII sec. la madrasa Tillya-Kari fu terminata, la piazza fu armoniosamente completata. Oggi piazza Registan è considerata la piazza più bella dell'Asia centrale; la Moschea Bibi Khanym, che prende il nome da una delle amate mogli di Tamerlano, è un po 'più avanti. Breve passeggiata nel colorato bazar di Siab e visita della necropoli di Shakhi Zinda IX - XIV e XIX sec. - uno dei luoghi di pellegrinaggio più santi in Uzbekistan. L'enorme cancello e la scala lunga 70m conducono al vicolo tra circa 20 mausolei. Qui si trovano le migliori opere in ceramica smaltata di arte centroasiatica e islamica.
Pranzo al ristorante locale, apprezzato per il piatto preferito della regione: il "manty" (gnocchi locali). Il "manty" uzbeko viene servito con burro e panna acida.
Pernottamento in hotel.

4° GIORNO, SAMARCANDA, OXUS ADVENTURE ECO RESORT (B L D)
Colazione in hotel
Proseguimento della scoperta della città di Samarcanda con una visita al Mausoleo di Gur-Emir, la tomba di Tamerlano stesso e dei suoi discendenti. Il complesso ottagonale con interni in marmo e onice e un soffitto d'oro fu completato nel 1404. Visita al sito di Afrosiab e al Museo con il singolare dipinto murale del VII sec. Pranzo in ristorante locale.
Proseguimento verso il campo di yurta situato sulla riva del lago Aydarkul (230 km / circa 4 ore in auto). Possibilità di un breve giro in cammello (15-20 minuti a persona) o semplicemente di una passeggiata nei dintorni remoti di steppe e dune.
Cena al ristorante del campo (vodka inclusa) e pernottamento in yurte, una singolare esperienza in abitazioni tipiche ben arredate.

Campo: dispone di 10 yurte decorate con tessuti e tappeti tradizionali. Ogni yurta può ospitare fino a 4 - 5 persone; la yurta singola è solo su richiesta, a seconda della disponibilità. Le yurte sono dotate di letti; lenzuola (coperte, cuscini, asciugamani) e non dispongono di servizi privati. I bagni comuni sono ben tenuti e dispongono di acqua calda e cabine dociia.
I pasti vengono serviti nel vicino ristorante con vista sul lago.
Indispensabile la tua torcia, vestiti e calze calde (le notti nel deserto possono essere fredde).
L’Oxus Camp dispone anche di 10 comodi chalet in legno, con camera doppia con bagno (vedi supplemento prezzo in tabella)

5° GIORNO, OXUS ADVENTURE ECO RESORT, NURATA, BUKHARA (B L D)
Dopo colazione si prosegue verso la regione di Navoi (150 km / 2-3 ore di macchina). La cittadina di Nurata è il punto in cui la steppa si fonde con il deserto. Visitiamo le rovine della fortezza costruita nel periodo della conquista di Alessandro Magno e la moschea del venerdì di Nurata con una piscina di pesci sacri.
Pranzo in casa locale a Nurata.
Partenza per Bukhara (180 km / app. 3-3.5 ore di guida). Sosta per la visita del caravanserraglio di Rabat-i-Malik – e alle rovine del monumento medievale del periodo Karakhanid. Il vicino serbatoio Sardoba Malik riforniva di acqua il caravanserraglio. Proseguimento per Gijduvan, famosa per la sua ceramica sin dal X secolo. Si raggiunge Vabkent e sosta per ammirare il suo minareto, una delle opere più raffinate dell'architettura locale. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento in hotel.

6 ° GIORNO: BUKHARA (B L D)
Colazione in hotel
La giornata inizia con la visita al complesso di Lyabi Hauz costruito intorno alla sua famosa piscina con una fontana del XVI-XVII secolo. La piazza centrale di Lyabi Hauz è circondata da numerose madrase, le più importanti delle quali sono quelle di Nodir Divan-Begi, Khanaka e quella di Kukeldash. Passeggiata sotto le tre antiche cupole commerciali: Tok-i-Sarrafon - Bazar dei cambiavalute, Tok-i-Tilpak Furushon - Bazaar dei produttori di cappelli, Taqi Zargaron - Bazar dei gioiellieri….
Visita ad una casa locale uzbeka per conoscere i costumi e le tradizioni locali profondamente radicati nell'ospitalità orientale. Possibilità di partecipare alla preparazione del «Pilov», il piatto nazionale uzbeko. L'atmosfera calda e amichevole e un delizioso pranzo servito dalla padrona di casa saranno sicuramente un bel ricordo del viaggio.
Dopo il pranzo proseguimento della visita della città: Il complesso di Kalyan, uno dei punti salienti di Bukhara. Il complesso è costituito dal minareto di Kalyan (XII sec.), Il faro delle carovane per secoli; la moschea del venerdì (XV sec.) e la madrasa Miri-Araba, attivo centro di insegnamento del Corano (visita solo dall'esterno).
Visita al Mausoleo dei Samanidi, il più prezioso monumento di Bukhara risalente al IX secolo, considerato un tesoro dell'architettura islamica in Asia centrale. Pernottamento in hotel.

7° GIORNO, BUKHARA (B L D)
Colazione in hotel
Iniziamo la giornata con l'esplorazione dell'Arca della fortezza (cittadella), una residenza fortificata degli Emiri di Bukhara; Santuario Chashma-Ayub (XIV-XVI cc.) famoso per la sua fonte curativa; in seguito visita al Chor Minor, una colorata madrasa, ex biblioteca per studenti (1807) con quattro torri dall'aspetto particolare.
Pranzo in ristorante locale per gustare il "Navruz Kebab" - uno dei piatti unici della cucina uzbeka. Realizzato con carne di manzo, patate, cipolle, pomodori con cumino e un po' di pepe, viene tradizionalmente servito in piccole brocche.
Pomeriggio libero.
In serata spettacolo di costumi e folklore alla madrasa di Nodir Divan Begi (a seconda delle condizioni meteorologiche si svolge nel cortile all'aperto o al ristorante).
Pernottamento in hotel.

8° GIORNO, BUKHARA, KHIVA (B L D)
Colazione in hotel
Proseguimento verso il paesaggio ondulato dell'Asia centrale in direzione di Khiva attraverso il deserto di Kyzylkum (450 km / circa 7-8 ore). Questo viaggio offre l'opportunità di scoprire questo paesaggio arido e intravedere gli allevatori di pecore ed i cacciatori che vagano attraverso di esso. Sosta per il pranzo in un locale sul percorso.
Arrivo a Khiva in prima serata e tempo per una passeggiata nel centro storico. Khiva da il meglio nella tarda serata, quando le sagome delle colonne e della madrasa vengono illuminate dalla luna creando una magica atmosfera. Pernottamento in hotel.

9° GIORNO, KHIVA (B L D)
Colazione in hotel
Mattinata dedicata alla scoperta del centro storico interno, Ichan Kala, completamente circondato dalle pareti ininterrotte di argilla (2 km). La città è praticamente intatta, ferma ai suoi tempi più antichi e rende al visitatore l'aspetto esatto della città medievale. Visita dei monumenti più importanti della città, come la cittadella di Kunya-Ark con il kuriniano Khana; i mausolei di Seyid Allauddin e Pakhlavan Mahmoud; la moschea Juma – del venerdì con le sue 218 colonne in legno decorate e il caravanserraglio; il Palazzo di Tash Hauli con il suo bellissimo cortile dell'harem di Khan; Madrassa e minareto dell'Islam Khodja (XIX sec.).
Pranzo nell'antica madrassah. Pranzo dedicato al famoso piatto Khorezm "Shivet Oshi" - spaghetti all'aneto fatti in casa conditi con carne e salsa di pomodoro.
Pernottamento in hotel.

10° GIORNO, KHIVA, URGENCH TASHKENT (B L D)
Colazione in hotel e mattinata libera.
Possibilità di aggiungere la visita delle antiche fortezze di Toprak e Ayaz Kala. Il pranzo sarà servito nel campo di yurta nel dessert.
Pranzo in ristorante locale.
Trasferimento all'aeroporto di Urgench per il volo per Tashkent. Pernottamento in hotel.

11 ° GIORNO, TASHKENT in aereo ITALIA (B - -)
Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

Legenda pasti:
B = colazione | L = pranzo | D = cena

Chiedi all'esperto

QUOTE

Quote per persona,
con volo Turkish Airlines in condizione di ottima disponibilità
da Roma, Milano, Bologna, Venezia, Bari, Napoli, Catania e altri scali

da Euro 1650 in doppia

Supplementi / riduzioni:
160 Euro Supplemento singola.
25 Euro Supplemento Bungalow nel deserto.
55 Euro Supplemento partenze aprile, maggio, settembre, ottobre.

Da considerare anche:
280 Euro tasse aeroportuali.
90 Euro assicurazione med/bag/annullamento.

Chiedi all'esperto

ULTERIORI DETTAGLI

Volo di riferimento Turkish:
Possibilità di decollo da Roma, Milano, Bologna, Venezia, Bari, Napoli, Catania
andata FCO-IST 19.50 23.25
andata IST-TAS 00.30 07.00
rientro TAS-IST 09.00 12.20
rientro IST-FCO 17.15 18.55

Hotel considerati:
Samarcanda,2notti “Orient Star” 3*
Lago di Ayrdarkul, 1notte “Oxus Adventure” yurts (4-5 pax per yurta), oppure bungalow con bagno
Bukhara, 3notti “Lyabi House” 3* / “Minzifa” 3*
Khiva, 2notti “Orient Star Khiva” 3*
Tashkent, 1notte “Shodlik Palace” 4*

La quota include:
Volo dall'Italia e bagaglio in stiva,
volo interno Urgench/Tashkent,
9 pernottamenti in pensione completa (8 in albergo e uno nel campo yurte/bungalow),
tutti i trasferimenti in vericolo commisurato alle dimensioni complessive del gruppo
guide locali in italiano tranne a Khiva e Nurata in inglese (qui ci sarà interprete in italiano col gruppo se minimo 8 persone),
ingressi e spettacolo folcloristico a Bukhara (salvo meteo sfavorevole)

Non include:
Tasse aeroportuali e coperture assicurative (vedi box prezzi),
eventuali pernottamenti pre-post da aggiungere in base al volo,
eventuali supplementi volo,
bevande,
mance e tutto quanto non espressamente indicato.

Chiedi all'esperto